Splice arriva a $ 35 milioni, condividere musica a un prezzo ragionevole vince


Splice raises $35 Million, sharing music at a reasonable price wins - sound identity - music blog, music business

Se non hai mai sentito parlare di Splice, potresti avere un problema.

Splice è il creative hub per i moderni musicisti.


Dal 2013, questa piattaforma mira a offrire un luogo digitale in cui i produttori di musica possono condividere campioni, stems, patch, suggerimenti e molteplici strumenti legati alla musica.


Non è solo un sogno, infatti la notizia è che Splice ha annunciato di aver ripartito ben $ 5 milioni tra gli artisti, oltre ad aver completato un nuovo finanziamento da $ 35 milioni per continuare la sua missione.


"La nostra missione è semplice: aiutare i musicisti a massimizzare il loro potenziale", il CEO e co-fondatore di Splice, Steve Martocci, è citato in un comunicato stampa.

"La nostra visione è grande: trasformare il modo in cui i musicisti creano e collaborano, promuovere una cultura dell'apertura nella musica e scoprire nuovi flussi di entrate per gli artisti attraverso i mercati da artista a artista".


Non solo un successo economico, basta dare un’occhiata alle charts.


Questo è quanto è successo a "Sorry Not Sorry", la hit n. 1 per Demi Lovato questa estate.

Il produttore Oak Felder ha utilizzato un sample di Splice nel singolo di Demi Lovato, come parte di un abbonamento mensile che ha con il servizio online.


#Italiano

Recent Posts 
Archive
Search by tag
Non ci sono ancora tag.
Follow us
  • Instagram - Black Circle
  • Facebook - Black Circle
  • Twitter - Black Circle
  • YouTube - Black Circle
  • LinkedIn - Black Circle